Risanamento

Per definizione, si intende il ripristino o conferimento di condizioni ottimali ad un manufatto, il miglioramento di ciò che era in condizioni di degrado e nello specifico del settore di nostro interesse e competenza:

Rendere abitabile un luogo malsano mediante lavori di bonifica

I tipi di risanamento che Bista Multiservice offre sono dedicati all’allontanamento dell’umidità. A monte dell’intervento occorre valutare l’origine dell’umidità presente dato che questa potrebbe essere causata da risalita capillare, da pioggia battente o da infiltrazioni di falda. E’ necessario poi comprenderne la quantità e circoscrivere l’estensione dell’area da risanare. Una volta stabilita la superficie sulla quale intervenire, sarà possibile determinare in quale modalità effettuare il risanamento e recupero di murature in pietra, mattone o tufo deteriorate dall’umidità e degradate da sali solfatici .


I metodi per eseguire il risanamento sono sostanzialmente due, anche se, ogni intervento farà decidere per eventuali altre opere a corollario delle opere principali.
Primo metodo, maggiormente invasivo e più indicato per gli esterni e per intonaci con scarsa consistenza:

  • Rimozione dell’intonaco fino al ritrovamento della muratura;
  • Spazzolatura e lavaggio superficie da trattare con acidi non alcalini;
  • Applicazione rinzaffo con malta premiscelata di tipo “sali resistente”, esente da cemento, a base di leganti idraulici speciali a reattività pozzolanica, sabbie naturali, speciali additivi e fibre sintetiche, da stendere prima di realizzare intonaci deumidificanti;
  • Stesura di malta premiscelata deumidificante, esente da cemento, per il risanamento delle murature umide.
    Stesura di malta a fine ( velo ) per completare il ciclo di risanamento.

Secondo metodo, molto meno invasivo del precedente, per le modalità di realizzo, ma ugualmente efficace :

  • Fresatura meccanica con aspirazione delle parti ammalorate da umidità di risalita per uno spessore di 5 /6 mm
  • Lavaggio superfice da trattare con acqua e spazzola in acciaio
    Applicazione di una prima mano di rasante antiumido, applicazione di rete in fibra di vetro e sigillatura della stessa operando fresco su fresco con una seconda mano di intonaco rasante.
  • Stesura di malta a finire per completare il ciclo di risanamento .

Per entrambi e tipi di risanamento, sarà possibile eseguire la pittura dei supporti trattati esclusivamente con pitture ai silicati di potassio o pitture silossaniche e non potrà avvenire non prima di 15/20 giorni dall’intervento al fine di assicurare una completa asciugatura.
Qualora le opere di risanamento dall’umidità fossero destinate ad ottenere il contenimento dell’acqua (vasche di contenimento, fioriere in muratura, muri a terrapieno con pareti controterra) sarà necessario eseguire la stesura di una una mano di pittura cementizia a completamento di uno dei trattamenti sopra descritti al fine di bloccare la traspirazione della malta rasante, che renderà completamente impermeabile il supporto.

L’innovazione e la tradizione.

In questo sito si usano i Cookies - Continuando la navigazione accetti la nostra politica di uso dei Cookies. Informazioni
Accetto Cookies
x